Il sistema ISO 56002 di gestione dell’innovazione pone al centro le Innovation Operations, ossia le attività progettuali che portano allo sviluppo di soluzioni innovative a partire da opportunità di innovazione.

Quando queste opportunità che vengono identificate, tipicamente subiscono un primo momento di approfondimento che porta ad una migliore definizione dell’opportunità, possibile grazie a strumenti di business design quali ad esempio il Lean Canvas.

Da questa fase di approfondimento emergono i razionali di sviluppo progettuale, che la Direzione Aziendale è chiamata a valutare per decidere se sviluppare l’opportunità internamente o in collaborazione con partner esterni.

Per effettuare queste valutazioni adottando un modus operandi solido è possibile guardare alle linee guida proposte dallo Standard ISO 56003.

Linee guida ISO 56003

Le linee guida proposte dallo Standard ISO 56003 poggiano innanzitutto su un modello operativo che conduce l’impresa passo dopo passo nell’intero processo che, partendo da una opportunità di innovazione, porta alla sigla di un accordo di collaborazione con un partner esterno per lo sviluppo della relativa progettualità.

Le linee guida proposte riguardano innanzitutto il modus operandi cui attenersi, andando inoltre a proporre alcuni possibili strumenti di lavoro e le loro caratteristiche principali (grazie agli allegati A, B, C, D ed E).

Punti di forza e debolezza delle linee guida

Le linee guida proposte dallo Standard hanno il grande merito di costruire un impianto al contempo solido e aperto ad essere adattato allo specifico contesto aziendale.

Per contro, gli strumenti proposti risultato spesso troppo accademici e mancano riferimenti espliciti alla costruzione a monte di un ecosistema di innovazione.

Su questi punti serve dunque arricchire l’approccio quando viene calato nella pratica aziendale, in particolare per quanto riguarda la costruzione di un ecosistema di innovazione aziendale a prescindere dalla presenza di una opportunità di innovazione.

Il nostro Master Executive in Innovation Management Strategy & Governance considera questo aspetto cruciale per l’efficienza operativa delle Innovation Operations e arricchisce appunto il modulo formativo sullo Standard ISO 56003 con un modulo ad hoc sulla costruzione dell’ecosistema di innovazione, frutto della nostra esperienza sul campo.

Aspetti legali dell'innovazione

L’importanza di una visione strategica e di un approccio solido alla relazione con l’ecosistema sono i temi centrali di questo Standard, che porta però con sé diversi strumenti di lavoro che hanno una propria natura giuridica.

Parte del modus operandi proposto sono infatti strumenti quali l’accordo di riservatezza, la lettera di intenti e l’accordo di collaborazione.

Pur venendo trattati nei loro contenuti manageriali, questi aspetti del modus operandi non possono prescindere dall’essere trattati anche da un punto di vista giuridico.

Questo aspetto è da sottolineare per evidenziare ancora una volta la multidisciplinarietà delle attività di innovazione.

Connubio ISO 56002 e ISO 56003

Come anticipato in apertura, la ISO 56003 deve essere letta quale strumento a completamento dell’approccio sistemico alla gestione dell’innovazione portato dallo Standard ISO 56002.

Non si può quindi dire di adottare pienamente questo Standard se non si conoscono e applicano anche le linee guida della 56003.

Se questo oggi è vero da un punto di vista esclusivamente logico, con l’avvento dello Standard ISO 56001 di requisiti, il connubio potrebbe rafforzarsi ulteriormente e divenire un requisito obbligatorio per le aziende che vorranno certificare il proprio impianto di gestione dell’innovazione.

Pezzi storici

ISO 56002: lo standard per l'innovazione aziendale

ISO 56002 è lo Standard Internazionale per la gestione dell’innovazione aziendale, un fondamentale riferimento di comprovata efficacia e riconoscibilità.
Leggi

Innovazione aziendale: casualità o organizzazione?

Innovazione aziendale e organizzazione, binomio indispensabile affinché l’innovazione in azienda sia sistematica. Con la guida della ISO 56002.
Leggi

Innovazione organizzativa: l'unica possibile

Innovazione organizzativa quale modello abilitante l’innovazione sistematica in azienda, come suggerito dalla ISO 56002. Un percorso da affrontare nel tempo.
Leggi

Chief Innovation Officer: chi è e come lo si diventa

Chief Innovation Officer, figura che nasce in contesti aziendali strutturati ma con un futuro in divenire anche in contesti dimensionalmente ridotti.
Leggi